domenica 13 maggio 2018

Ciao mamma

Buona festa a tutte le mamme, 
la mia è volata in cielo oramai 16 anni fa, ma non passa un giorno senza un suo ricordo, mi ha lasciata con tanto amore, è stata una donna coraggiosa, forte, protettiva senza mai essere invadente, mi ha tenuta accoccolata tra le sue ginocchia, consolandomi accarezzando la mia testa nei momenti più bui della mia vita, senza mai rinfacciarmi nulla.....anche quando non lo meritavo. Sono fiera di mia mamma, sono felice e tanto a grata al Signore, che sia stata lei la mia mamma! 
Ciao mamma, questo disegno è per te, ma anche per tutte le mamme che negli anni ho incontrato e chi mi sono state accanto insegnandomi sempre qualcosa.




Timbro di Carabelle Studio colorato con matite colorate Giotto supermina, dopo aver mascherato la bimba, ho usato uno stencil con Distress Ink Pad colore Tumbled Glass per creare lo sfondo a bolle.
Dentro a qualche bolla ho embossato con polvere bianca dei cuoricini.

Buona domenica
Stefi

giovedì 10 maggio 2018

Un raccoglitore di stencils

Già qua? Non è incredibile? Non era proprio previsto ma quando la voglia di "spatasciare" chiama, bisogna approfittarne subito!
Pensate che ero entrata in camera con la determinazione di riordinare e spolverare, poi mentre sistemavo uno stencil dentro al raccoglitore, ho pensato che quel raccoglitore anonimo doveva prima o cambiare aspetto, poi mi son detta: perchè prima o poi? Facciamolo subito!
E poi c'è la sfida di Simon Says Stamp Monday Challenge che chiama con il suo tema "OMBRE" e chiede (se possibile) di utilizzare prodotti della mitica Dina Wakley, ma secondo voi, una come me, poteva non avere dei prodotti di Dina? Ma non scherziamo, io sono un'accumulatrice seriale! LOL!
Per non parlare degli stencils, è una vera mania, li amo, li adoro, non mi bastano mai. Sono sicuramente tra le 3 cose principali al quale non saprei rinunciare, 1° colori (di tutti i tipi), 2° timbri (di tutti i tipi), 3° stencils (di tutti i tipi ahahah)....toglietemi tutto, ma non queste 3 cose!
Vabbè, ma perchè mi perdo con tante parole? Passo a mostrarvi l mio raccoglitore!



Questa è solo una piccola parte della mia raccolta. Dovrei realizzare un raccoglitore per gli stencil A4 e quelli di Tim ;-)

Un raccoglitore ad anelli anonimo con una copertina un po' plastificata, questo mi ha complicato la vita perchè anche l'heavy gesso ha faticato ad aderire.
Dopo due mani, ho colorato l'interno con l'acrilico nero, l'esterno con un mix di verde e azzurro.
Una volta asciutto ho usato lo stencil di Dina Wakley (Leaves) con diversi acrilici sui toni dell'arancione e giallo.



Poi ho usato il secondo stencil (Women)


WOW!!! Lo adoro! Qui l'ho usato con il gesso nero.

Sempre con il gesso nero, ho usato un terzo stencil (Shapes-ART 13arts), e sempre con gli acrilici ho timbrato con dei sottopiedi in gomma per sedie (così non ho corso il pericolo di rovinare dei timbri).


Ho inserito delle parole con degli adesivi trasparenti

Ho isolato tutto passando una generosa mano di Gel Medium, ho creato un po' di ombre sulle foglie e ho decorato con gli Enamel Accents.
Ecco un po' di foto.




E' tutto.
Un grande abbraccio
Stefi

martedì 8 maggio 2018

8luglio1965 - LO MixedMedia

Ma buongiornooooo!
Di recente su FB sono nati questi nuovi gruppi Mixed Medi@ Italia e CARDMAKING Italia (quest'ultimo in verità è già da un po' che è presente). Tantissimi complimenti alle creatrici di questi gruppi, ci volevano propio! Eh sì, in Italia purtroppo queste "materie" sono ancora tanto sconosciute, e forse poco capite e apprezzate, ma il cambiamento è nell'aria! Forza ragazze!!!
Oggi vi mostro un LO Mixed Media, a dire il vero le sovrapposizioni non mi sono riuscite un granchè e, se Sabrina "La Sab", nell'attesa della consegna della pizza riesce a realizzare una magnifica pagina di ArtJournal, non avvilitevi, io per questo LO ci ho ho impiegato un giorno intero, ma la pizza arrivava da Napoli, consegna in bicicletta ahahahaha!
Per questo LO ho voluto ripetere l'effetto ruggine (il primo esperimento lo potete vedere qui), ma questa volta ho provato un altro tipo di pasta e patina.
Per cominciare ho rovistato nella mia scatola di oggetti e ricicli vari e dopo aver scelto gli oggetti, li ho ricoperti con del gesso e poi con Pasta Rusty.


Anche i filtri delle capsule del caffè vengono buoni ;-)
Non sono per niente contenta del risultato, forse ho messo troppa patina che ha schiarito il tutto, ma sicuramente ci riproverò.
Il secondo passo è stato quello di scegliere la carta, una carta abbastanza spessa da sostenere il tutto, conservo da anni una collezione 7DotStudio e mi chiedo: perchè l'ho comprata e non la uso?
Ho reso impermeabile la carta passando un gel medium leggero, poi ho usato lo stencil di Tim Holtz con White Sand Texture Paste (Extravagance Prima Marketing), amalgamata e colorata con il pigmento Nutmeg di Primary Elements Artist ColourArte. 
Con la medesima pasta ho tracciato delle righe utilizzando un cartoncino spesso e ho creato delle macchie spruzzando Antiqued Bronze Distress Spray Stains, poi ho fatto qualche timbrata qua e là.
Ho scelto la fotografia e ho composto il Layout con le sovrapposizioni. 
Ammiro chi riesce ad incollare subito la fotografia lasciando lo spazio per giocare in seguito con le sovrapposizioni, ad applicare il gesso e il colore sugli oggetti una volta incollati, purtroppo io non riesco a visualizzare il LO se non ho tutti gli oggetti/abbellimenti già colorati, è un mio limite che spero di oltrepassare.
Qualche dettaglio più da vicino




In questa foto mancava un mese e poco più al mio quinto compleanno, lo so perchè mamma (era lei la fotografa di casa) scriveva sempre le date dietro le fotografie e qualche volta scriveva un piccolo journal, lei non la saprà mai, ma è stata una delle prime scrappers italiane!
Con mia grande gioia mostro la mia nuova bicicletta consegnata in anticipo (era difficile nascondermi i regali). E poi sapete che ricordo ancora quel vestitino? Era di tessuto clo clò (che strano nome) color "quasi" fucsia e bianco, stupendamente confezionato dalla mia mamma.....che anni meravigliosi!
Un caro abbraccio
Stefi